nati con il piemontino

Premiati i primi nati con il Piemontino

Serata di valgrana alle Cupole

Premiati i primi nati con il Piemontino
Pubblicato:

Una serata tra presente e futuro quella che ha animato l’evento organizzato da Franco Biraghi, patron della Valgrana, venerdì 22 marzo. Il presidente della storica azienda lattiero casearia ha scelto Le Cupole di Cavallermaggiore per ospitare i dipendenti, i genitori dei primi tre nati della provincia di Cuneo e quelli del primo nato di Scarnafigi del 2024, intrattenendoli con una cena a base dei suoi formaggi, fiore all’occhiello nel panorama piemontese.

Protagonisti sono stati i piccoli rappresentanti del domani, ai quali è stata donata una forma di Piemontino, l’evergreen a pasta dura della Valgrana, contraddistinto dall’unicità del suo sapore e da una delicatezza impossibile da replicare.

«Siamo orgogliosi di aver nuovamente donato alle nuove generazioni un simbolo delle eccellenze del nostro territorio» osserva Biraghi sottolineando il ruolo che, da sempre «il futuro riveste all’interno dei nostri valori.

Se il presente è quello degli oltre cinquanta dipendenti che, insieme alle loro famiglie, sono stati intrattenuti da musica e convivialità, Il futuro appartiene a Francesco Ciravegna, Ivan Ratto (la cui famiglia non ha potuto essere presente), Matilde Bertaina e Gabriel Mhilli. Ma non solo. Nel pomeriggio di martedì, infatti, alcune classi di studenti dell’istituto Umberto I di Fossano hanno visitato i magazzini di stagionatura dello stabilimento Valgrana, toccando con mano le dinamiche umane e tecnologiche che animano l’azienda fondata, oltre trent’anni fa, da Franco Biraghi che la conduce con entusiasmo insieme ai figli Alberto e Andrea. Le scenografiche scaffalature ricolme di Piemontino hanno colpito gli occhi dei ragazzi che hanno assistito a dimostrazioni pratiche e, soprattutto «hanno appreso come si costruisce la sinergia vincente tra l’uomo e la macchina». Una settimana all’insegna del domani per un’azienda che nutre un profondo rispetto nei confronti dell’oggi.

Questo e molto altro sulla Gazzetta in edicola e in digitale

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivio notizie
Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930