Addio a Gianfranco Dutto

Addio a Gianfranco Dutto
Pubblicato:
Aggiornato:

Dronero piange la morte di Giancarlo Dutto (nella foto), operaio delle “Falci” morto a metà della scorsa settimana all’istituto Sant’Antonio di Cuneo, dov’era ricoverato da tempo, in seguito ad un aneurisma che lo aveva colpito 9 mesi fa. Aveva 65 anni.

Era il podista più forte di Monastero, frazione dronerese protagonista per anni al palio dei rioni. In tanti ricordano le sue gare come portacolori del comitato frazionale e ne hanno rievocato in questi giorni sui social le doti umane e professionali.

Originario di Monastero di Dronero, diplomato all’Azienda di formazione professionale, ha sempre lavorato nell’industria locale. Appassionato di podismo, contribuì a far crescere il palio e fu mattatore di indimenticabili sfide. Celebre quella del 1981, raccontata da Paolo Riba: «Era la staffetta 6x800 metri e secondo le cronache Giancarlo Dutto, ultimo frazionista del Monastero (favorito per il titolo), si ritrovò in testa lungo la centrale via Giolitti. Alle sue spalle, dopo un recupero di 60 metri di distacco, sopraggiunse, però, Luciano Ferrero, che bruciò Dutto sul traguardo al fotofinish ed assegnò la vittoria del palio al Rione Stazione per la quarta volta consecutiva».

Celibe, Giancarlo Dutto lascia la sorella Silvana e il fratello Luciano.

Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031