Economia

Bra e Raschera sugli sci La prima a Bardonecchia

Economia 10 Gennaio 2020 ore 00:00

I Consorzi di Bra e Raschera saranno presenti domenica 12 gennaio a Bardonecchia, in occasione di una giornata dedicata all’incontro tra i formaggi più amati e apprezzati del territorio cuneese e le stazioni sciistiche più rinomate del Piemonte.

«Siamo orgogliosi di prender parte a una simile iniziativa – spiega Franco Biraghi, presidente dei Consorzi di tutela del Bra e del Raschera Dop – e riteniamo che sia fondamentale far conoscere sempre di più i nostri formaggi anche all’interno di contesti diversi, atti a far comprendere al pubblico la versatilità del Bra e del Raschera protagonisti, insieme al Salame Piemonte Igp e ai vini di Alba Wine, di un menù caratterizzato da gusto e personalità».

Il comprensorio di Bardonecchia è il primo del circuito che ha aderito a un progetto, sviluppato in collaborazione con l’Arpiet, che darà la possibilità di acquistare uno skipass che, all’interno di questo Tour Gourmet, assocerà la bellezza delle piste alla bontà delle materie prime della Granda, sapientemente declinate in un menù creativo e allettante, ristoro ideale dopo una mattinata immersi nell’aria pura.

I tre ristoranti coinvolti nel progetto, I Birichini, Chesal e Pian del Sole, hanno dato vita ad altrettante proposte, una diversa dall’altra, che consentono ognuna di assaporare le differenti declinazioni dei prodotti presenti: si comincia dal flan di Bra tenero Dop, porro stufato e miele di montagna dei Birichini, per passare alla sfogliatella di Salame Piemonte Igp, seirass e uva del Chesal, fino alla polenta concia al Raschera Dop con julienne di carciofi e pepe nero.

Archivio notizie
Marzo 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031